Skip to content


MOBILITAZIONE ANTIFASCISTA A BRESCIA

Il 13 novembre 2010 l’organizzazione neofascista Forza Nuova ha indetto una manifestazione nazionale, proprio a Brescia.

Dopo un periodo di crisi e sconfitte, i neofascisti hanno richiesto l’aiuto di tutti i loro camerati presenti sul territorio nazionale per sfilare e cercare visibilità a Brescia.

Numerose sono le aggressioni di cui si sono resi colpevoli i membri di questo partito. Solo gli atti più noti:

• nel 2004 a Bari 14 militanti vengono arrestati per una decina di aggressioni. • nel 2006 a Brescia: molotov contro il Magazzino 47: imputati 5 fascisti di Fn.

• nel 2007 a Rimini tutti i militanti della locale sezione vengono arrestati con l’accusa di terrorismo ed eversione dell’ordine democratico,

• nel 2008 a Treviso 11 militanti vengono arrestati per associazione sovversiva.

• Non ultimo, nell’omicidio di Nicola Tommasoli, uno dei 4 accusati è risultato essere militante di Forza Nuova.

Il tentativo ultimo di questo gruppuscolo è quello di mascherare le loro posizioni razziste e xenofobe con affermazioni (solo quelle) apparentemente antagoniste e “sociali”. Tentativi, tra l’altro messi in campo dagli anni Settanta, sempre senza risultati. Forza Nuova, come ben sappiamo, è solo l’espressione più volgare, misera e violenta di un fascismo divenuto ormai “normalità”, all’interno di una società dove i diritti e le sicurezze sociali sono sempre più minacciati dalla paura, dalla repressione e dagli interessi dei “poteri forti”.

Invitiamo tutte le realtà antifasciste alla mobilitazione

il 13 novembre a Brescia

PRESIDIO DALLE ORE 14.00

Piazzale di Viale Piave, 46 (nei pressi di “Brescia Soccorso”)

SEGUIRA’ MANIFESTAZIONE IN QUARTIERE

Rete antifascista provinciale Brescia

Posted in territorio.

Tagged with , , , , .


One Response

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

  1. marco says

    ciao

    sono in programma riunioni organizzative per scegliere come mobilitarsi il 13?

    fatemi sapere..
    ciao
    marco